venerdì 29 marzo 2013

Venerdì Santo..Via Crucis...Santo Padre

Sono particolarmente legata alla Pasqua, non solo perché sono cattolica praticante e scout, ma perché fin da piccola, ho vissuto con tribolazione, l'arrivo della Quaresima e della Santa Pasqua.
Da piccolina aspettavo ogni venerdì della Quaresima, per partecipare alla processione che la parrocchia del nostro quartiere organizzava. Mamma cucinava, più presto delle altre sere, la cena del venerdì che per me era sempre l'uovo fritto (lo adoro ancora oggi). Se era bel tempo, aspettavamo nonna che arrivasse e poi ci accodavamo alla processione sino a che non si rientrava in chiesa. Ricordo che le giornate si allungavano in quel periodo ( dato il cambio del fuso orario), che nei quartieri in cui passava la processione e poi la Via Crucis il venerdi santo, ai balconi si stendevano le più belle coperte, ricordo la banda che suonava, le stazioni che venivano lette e le preghiere.
Ero appena una ragazzina, al massimo potevo avere dieci o undici anni e l'arrivo della Pasqua e della Quaresima prima, mi portavano pace. Nonna era quella che ci portava in chiesa, era lei che pian pianino ci accompagnava di la dalla ferrovia, in quella chiesa dove poi avremmo fatto la comunione.
Mi piacevano la luce del sole di quel periodo, i preparativi per il pranzo di Pasqua e Pasquetta ( di solito sempre a San. Gabriele D'Assisi per la prima messa della mattina e poi via di picnic,c'era sempre tantissima gente);
 la frase di rito era:
 << Patrì >> ( che è mia madre Patrizia)
 << che vogliamo cucinare per Pasqua?>> ( mia nonna chiedeva)
e questa veniva posta forse già un mese prima della festività ( cosa che si riproponeva anche a Natale e Capodanno, di ogni anno).
Ma il menù si sapeva ogni Pasqua come da tradizione:
Mazzarelle (Teramane)
Scrippelle 'mbusse( Teramane),
Lasagna con le pallotte e la mozzarella ( Abruzzesi),
Costine di Agnello impanate e fritte ( sempre Teramane),
poi c'era l'insalata sotto aceto di nonna,
 i succhi di frutta di nonna nelle bottiglie di birra marrone,
li Caggiunitt ( anche questi Teramani) ,
le Sfujatelle con la marmellata di uva nera.
Insomma...era bellissimo!!!
Ora vi chiederete che c'entra questo post ricordo-culinario con il Santo Padre?? Ve lo spiego.
Che devo dirvi....da che l'ho visto la prima volta affacciarsi dal balcone della Basilica di San Pietro, mi ha trafitto il cuore con il suo essere. Nel suo sorriso schietto ho ritrovato ricordi della mia infanzia, la semplicità delle persone anziane e buone. Ho amato Giovanni Paolo II, è stato il papa della mia vita, essendo nata nel 1975, io c'ero mentre lui c'era, lui andava dritto al cuore dei giovani, ma con Papa Francesco è come aver ritrovato lo sguardo dei miei nonni (non perché sia anziano ovviamente), ed il fatto che poco prima della Quaresima, Lui è giunto con quel suo " Buonasera Fratelli e Sorelle" è come aver visto il sereno dopo la tempesta.
Stasera dicevo a mio marito ( scout da molto più tempo di me), << ti fa venir voglia di andare li e parlarci, la curiosità di capire>>.
Il suo messaggio è molto semplice " Dio ci ama incondizionatamente, sta a noi accettarlo" e lo dice soprattutto a chi è , per sfortuna o volontà, l'ultimo degli uomini.

Che volete da me... quando Papa Francesco sorride, mi sento stringere il cuore.






9 commenti:

  1. Io non sono Cattolica, tutti gli altri papa che ho conosciuto sono del 1974, quindi come i tuoi, non mi sono piaciuti per nulla, ma questo Papa Francesco mi da sensazioni buone anche a me.

    Ti auguro una felice Pasqua (anche se per me e' un giorno come gli altri)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' significativo che un uomo semplice arrivi ai cuori di chi non crede, sarebbe troppo facile conquistare chi segue già quella strada.
      Buona Pasqua comunque :)

      Elimina
  2. ciao carissima,
    grazie per il tuo commento e per la tua amicizia!
    ti seguo con piacere.
    tanti auguri di Buona Pasqua e a presto,
    Titty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati è un piacere, A te Serena Pasqua

      Elimina
  3. complimenti è bellissimo il tuo blog, ti ho conosciuta grazie a kreattiva!!
    mi sono unita ad i tuoi follower, se ti va passi da me, ti aspetto tra i miei iscritti!!

    http://22yearsofmode.blogspot.it/


    Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  4. Che dire di Papa Francesco, per quel che ho potuto vedere è arrivato al cuori di molti, anche a persone di cui non avrei proprio pensato!...Anche a me piace moltissimo!!!
    Auguro a te e alla tua famiglia una Buona Pasqua
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero... Speriamo sia un esempio per altri "grandi" nei loro campi. Buona Pasqua cara Carmen a presto

      Elimina
  5. Ciao Francy Buona Pasqua e a presto!
    Lieta
    (mamma di due scout!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che magnifico nome il tuo :), benvenuta qui da me. Condivideremo allora un cammino comune, anche se io quest'anno sono fuori perchè ho un cucciolo di 16 mesi da seguire, ma mio marito e il mio lupetto di 10 anni continuano^^
      Buona Pasqua
      A presto

      Elimina